Voli per Santorini, Grecia

Santorini è una delle migliori isole greche: seppur metà turistica, costosa e piena di gente resta nel cuore di ogni visitatore per la sua bellezza imparagonabile. Situata a metà strada tra Atene e Creta si trova Santorini. Nonostante i costi altissimi degli alberghi chic presenti, Santorini resta un posto ideale per una vacanza da sogno da soli o in compagnia della propria famiglia.

Voli da Bergamo a Santorini

Motore di ricerca soggetto a termini e condizioni

L’isola di Santorini è raggiungibile dall’aeroporto di Bergamo Oro al Serio tramite i voli della Blue Panorama. Il volo ha una durata di 2 ore e mezza circa, per coprire una distanza di 1671 chilometri.

Il prezzo medio dei biglietti aerei da Orio al Serio all’aeroporto di Santorini è di 170€ circa e può variare da un minimo di 56€ ad un massimo di 350€. Per raggiungere Santorini, i passeggeri devono essere muniti di carta d’identità o passaporto.

Quando andare a Santorini

Non sai quando andare a Santorini? Considera che tutti i periodi dell’anno sono buoni per visitare l’isola, che gode di un clima mediterraneo, quindi con estati calde ed inverni miti.

Ovviamente i mesi estivi sono i più gettonati, il sole è assicurato ma i prezzi si impennano. Ti consigliamo quindi di prenotare il volo con largo anticipo, per trovare anche soluzioni low cost che ti faranno risparmiare sul tuo volo.

Cosa vedere a Santorini

Cosa vedere a Santorini
Cosa vedere a Santorini

L’isola di Santorini è considerata un vero e proprio Eden in Terra. Da non perdere:

  • La caldera: è il panorama meraviglioso, che si può ammirare in barca oppure dall’alto dell’isola, formatosi a seguito di una eruzione vulcanica milioni di anni fa. La parte centrale dell’isola è sprofondata ed ha dato luogo ad un bacino naturale ricoperto dal mare. Si ammira la caldera dal crinale dell’isola, con una passeggiata da Fira a Oia, oppure delle terrazze panoramiche degli hotel di lusso;
  • I villaggi caratteristici: Fira, Oia, Imerovigli e Firostefani, arroccati sul bordo della caldera, con case strette, un dedalo di vicoli, con i colori dominanti che sono il blu e il bianco e dove si può godere di atmosfere antiche e sospese nel tempo;
  • Il sito archeologico di Akrotiri: è il più importante del mar Egeo, ha riportato alla luce reperti risalenti al 1700 a.C, sono i resti della città sommersa dalla cenere del vulcano e poi dal mare. Qui, si possono ammirare affreschi, vasi, suppellettili d’oro, etc.
  • Le spiagge: tipicamente nere, di natura vulcanica, quasi tutte sono organizzate con stabilimenti ed ogni confort ma vi sono anche delle bellissime spiagge selvagge nella zona di Vlychada, Columbus e Red Beach. Per chi ama gli sport acquatici e le immersioni, ideali sono Kamari Beach e Perissa.

Come raggiungere Santorini dall’aeroporto

L’aeroporto greco è situato al centro dell’isola ed in 30 minuti si possono raggiungere tutte le località. Gli spostamenti da e per l’aeroporto si possono effettuare in autobus, in taxi oppure prendendo a noleggio un’auto.

L’autobus è il più vantaggioso dato che un biglietto di sola andata ha un costo di circa 2,20€. Il taxi, invece, costa circa 35€.

Come muoversi a Santorini

Santorini è una piccola isola, tutte le località si raggiungono in circa 30 minuti. Per muoversi si possono affittare auto ma va considerata la scarsità di parcheggio, soprattutto nei pressi delle spiagge più importanti.

Un’alternativa è l’affitto di motorini oppure di squad, molto pratici lungo le strade in salita. A Santorini circolano mezzi pubblici di linea che collegano tutte le mete turistiche ma vi è anche una rete di taxi che però non risulta molto economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *